AUTOZONA.ITVisita il sito dei ricambi online n.1 in Italia

Salone dell’auto di Parigi, le novità più attese

Salon Mondial de l'Automobile  2016

Si avvicina uno degli eventi più importanti per il settore delle automobili: il Salone di Parigi. La manifestazione si svolge nei pressi di Porte de Versailles dal 29 Settembre fino al 16 Ottobre. I primi 2 giorni, tuttavia, sono riservati agli operatori del settore e agli addetti stampa, oltre che ai presidenti delle varie case automobilistiche che si occuperanno in prima persona della presentazione delle nuove vetture che arriveranno sul mercato a partire dai prossimi mesi.

Le auto del “futuro”

Protagonista dell’autosalone parigino sarà sicuramente la tecnologia elettrica: i principali costruttori automobilisti iniziano a temere una vera e propria ascesa di Tesla e iniziano quindi a correre ai ripari, progettando sempre di più macchine elettriche. Tutte le case premium hanno portato almeno un modello elettrico da mostrare al pubblico. Audi presenterà in anteprima mondiale la nuova Audi Q5 ma accanto a lei ci sarà un prototipo che mostrerà come sarà il Suv elettrico (Q6), che arriverà sul mercato nel 2018. Infine la stessa Audi mostrerà A5 e S5 Sportback con un leggero restyling rispetto a quello attuale.
Anche Mercedes ovviamente vuole essere della partita: anche in questo caso verrà mostrato al pubblico il primo dei cinque modelli elettrici che a Stoccarda si preparano a progettare: anche in questo caso si tratta di un suv-crossover. Oltre al modello elettrico, Mercedes porterà all’autosalone l’auto super sportiva AMG GT nella nuova versione Roadster.
Bmw, invece, mostra anche lei un prototipo su quello che saranno le nuove vetture sportive elettriche che però verranno realizzate solo verso la fine del 2019-2020, in ritardo rispetto agli altri competitors. Per quanto riguarda, invece, le vetture tradizionali, la casa tedesca prevede la commercializzazione di un nuovo crossover: a livello di dimensioni e classe, si ritiene che questo possa essere una via intermedia fra l’X1 e la X3 .

Citroen: una C3 innovativa

La protagonista però, è senza dubbio la casa costruttrice che gioca in casa: Citroen. In prima linea avremo sicuramente la presentazione della nuova C3 che è stata svelata a Giugno: l’utilitaria più famosa di Citroen è stata completamente rivista. Sono aumentate le dimensioni: si sfiorano ora i 4 metri ( 3,99 per esattezza). Il modello diventa più aggressivo nelle linee e gli interni sono ripresi dalla C4 Cactus e non mancano nemmeno all’esterno gli airbump che caratterizzano quest’ultima. Oltre alle novità estetiche, la nuova C3 contiene davvero tanta tecnologia: schermo 7 pollici con navigatore, clima automatico, AppleCarPlay, Mirror screen, una telecamera che permette di scattare i selfies, assistenza nelle partenze in salita e avviso di superamento involontario di corsia. Citroen parte da questo per il rilancio. La vettura sarà disponibile da Novembre nelle concessionarie italiane. Inoltre Citroen porterà anche un prototipo della nuova C5 che debutterà nel 2017.

Peugeot: dalle monovolume ai crossovers

Anche Peugeot presenterà le nuove versioni delle sue vetture: la 3008 e la 5008 che passeranno dalla categoria monovolume a quella crossover. Renault invece presenterà una nuova linea di Pick-up che saranno destinati principalmente ai mercati emergenti.

Kia Rio: quasi un’automobile premium

Hyundai farà invece debuttare un restyling della i30. Kia invece svelerà, dopo aver già fatto a Francoforte, la nuova Kia Rio: gli interni davvero ben rifiniti la fanno assomigliare ad una categoria premium. Inoltre non mancherà la tecnologia con riconoscimento dei segnali stradali e del cambio di corsia, il sistema multimediale da 7 pollici con compatibilità AppleCarPlay. La macchina arriverà sul mercato nel 2017.

Ford punta sulla Ka+

La Ford punta invece sulle utilitarie: dice addio alla vecchia Ka ed introduce la Ka+, un modello completamente diverso rispetto al precedente che non ha ottenuto molto successo. La nuova city car amplierà le sue dimensioni fino ad arrivare a 3,80 metri.

Nissan: Micra si rinnova completamente

Nissan invece punterà tutto sulla nuova Nissan Micra: la casa giapponese tenta il riscatto dopo che il precedente modello non ha raggiunto le vendite desiderate. La nuova auto dovrebbe essere più ampia, più sportiva con forme molto più aggressive, inoltre ci si aspetta l’introduzione di un modello diesel. L’automobile è attesa per il 2017.

Nuovo modello da Ferrari ed i grandi assenti del salone di Parigi

Anche Ferrari presenterà un nuovo modello di cui al momento però non si conoscono i dettagli.
I grandi assenti, invece, saranno Porsche, Mini e Opel i quali hanno, per la prima volta, declinato l’invito a partecipare.
Vediamo, quindi, che c’è molta carne al fuoco per questo autosalone, non resta che vedere se le attese non verranno disilluse.

Add a Comment